Luogo Presunto Horti

20
23

Luogo Presunto
Horti

 

Con un’attitudine ricorrente nel suo percorso artistico Ferruccio Ascari riconcepisce in relazione alle specifiche caratteristiche del luogo – Horti Borromaici, parco di scultura contemporanea, Pavia – Luogo Presunto, un’installazione ambientale che in precedenza era stata collocata al centro dello spazio a cielo aperto del chiostro della Basilica di S. Simpliciano a Milano“Archetipi di edifici di incerta stabilità, che hanno un rapporto precario con il suolo, che da un momento all’altro potrebbero prendere il volo. Casa tra terra e cielo. Rifugio sospeso, ad evitare il contatto, a proteggere forse più della costruzione solida, fondata, ben piantata in terra”: così dichiarava l’artista a proposito di questo suo lavoro del 2017. La collocazione scelta da Ferruccio Ascari per questa nuova declinazione dell’opera ne ha amplificato e fatto emergere ulteriori e significativi aspetti:[read] sospesi sulla superficie dello specchio d’acqua presente all’interno del parco, gli elementi che la compongono si dispongono senza un ordine apparente, sembrano rispondere ad un puro impulso di espansione e sono esposti a continue mutazioni. Variano col mutare della luce del giorno, col susseguirsi delle stagioni, con le diverse configurazioni del cielo. Riflesse sull’acqua le fragili architetture danno origine a una moltitudine di segni in continuo mutamento che volteggiano in una ininterrotta danza di riverberi. Sono alla lettera ‘apparizioni’ legate al tempo, al suo trascorrere e alle trasformazioni dell’ambiente naturale. Il processo di riconoscimento nel quale è impegnato chi guarda quest’opera e il suo continuo mutare può diventare l’occasione per una esperienza di natura interiore oltre che visiva. [/read]    
.
.
.
.
Luogo Presunto, installazione ambientale, ferro, misure varie, Horti – Almo Collegio Borromeo, Pavia2023

Pubblicato

in

,

da

Tag: